Portoferraio
Capoliveri
Marciana
Campo nell'Elba
Porto Azzurro
Rio nell'Elba
Rio Marina
Marciana Marina

Atletica Leggera

Atletica Leggera: Giacomo Miliani Bronzo agli Italiani Allievi nel Giavellotto..!!

Atletioca Leggera

IL NOSTRO GIACOMO MILIANI E' BRONZO AGLI ASSOLUTI ALLIEVI NEL GIAVELLOTTO

 

Giacomo Miliani

Rieti- Un grande Giacomo Miliani si conferma "stellina" dell'Atletica azzurra in ...prospettiva. "Super" Giacomo è Medaglia di Bronzo lancio Giovellotto  con la misura  mt 63.48 record personale  Campionati Italiani Allievi a Rieti : Bravissimo .
L'altro elbano Zamboniche garaggiava negli  800 / 1500  da " 88" al primo anno  va "così…così". ..ma è importante intanto esserci stato.


Atletica: Giacomo Miliani vince i Campionati Toscani nel lancio del Giavellotto

Buoni risultati per gli atleti elbani ai Campionati Toscani allievi
GIACOMO MILIANI VINCE IL GIOVELLOTTO  E FERMA LO STAGIONALE NEL DISCO

Giacomo Miliani

Pisa- Nei Campionati Toscani Lanci lunghi, Giacomo Miliani che gareggia per l'Atletica Piombino si distingue nelle "sue" specialità vincendo il lancio del Giavellotto con la misura di 56.65 secondo titolo toscano stagionale per lui.
Il bravo Giacomino, distintosi in Corsica negli ultimi Giochi Mondiali delle Isole con 2 medaglie , anche il primato stagionale nel lancio del disco con 42.67.

Corsa: Disputata a Marina di Campo la "Corri in centro"

La "Corri in centro" a Campo: tutti i risultati

 

La gara maschile è stata vinta dal sempre più sorprendente Salvatore Di Grazia, quella femminile ha avuto come vincitrice Ivana Fedorak

Con il Patrocinio del Comune di Campo dell’Elba, organizzato dal Centro commerciale naturale “Il Golfo” con la collaborazione delle Associazioni Elba Ovest-Elba Bike, sponsorizzata dall’Acqua dell’Elba, Alchemilla, Amolinda, Conad, L’Angolo Ottico, Sugar e Step, Tibidabo si è corsa ieri la quinta podistica "Corri in Centro". Quest’anno la gara maschile è stata vinta, con l’ottimo tempo di 24’54”, dal sempre più sorprendente Salvatore Di Grazia, seguito dal bravissimo Gianni Giulianetti con il tempo di 25’20” terzo Nicola Masia in 25’25” 4° L. Del Gratta, 5° G. Pagnini- 6° il sempre verde Aldo Allori- 7° A. Guiducci- 8° D. Pisani 9° F. Paris  10° F. Fusai- 11° R. Lipani- 12 ° G. Segnini- 13 ° S. Santinelli- 14° G. Pulvirenti- 15 G. Nannini seguono numerosi altri atleti. La gara femminile ha avuto come vincitrice Ivana Fedorak col tempo di 29’39”, seguita da Angela Lenzi 31’10”, terza Monica Balestrini in 32’50”, quarta Mazzoli a pari merito con Mazzei, sesta Navarra, settima Torsoli, ottava Giusti, nona Dessì,  decim aRetali seguita da altre atlete. Sono inoltre arrivate al traguardo tantissime persone che hanno partecipato in camminata libera insieme ai bimbi in carozzina e gli amici a quattro zampe. La manifestazione è terminata con la premiazione, una gustosissima pasta party, gli auguri di Buone Feste e un arrivederci all’anno prossimo. Tutte le classifiche e i tempi si potranno consultare in questo sito: www.leaquiledelcapanne.

 

Atletica:Il meraviglioso "Post Giochi delle Isole" illuminato dall'Atletica commentato da Coach Francesco Cucca

Atletica Leggera: Il "meraviglioso post Giochi delle Isole" commentato dal Campo Sportivo di San Giovanni
Coach Francesco Cucca:" Grazie a Giacomo, Bryan, Marco" dopo tanti anni il nostro sport diventa protagonista... 

  Francesco Cucca sul pullman che rientrava dalla Corsica

Portoferraio- Caro Coach Francesco Cucca in un giusto e doveroso commento post 17° Giochi  Mondiali delle Isole, la nostra rappresentativa esce non a "testa alta. ma …altissima" con l'Atletica a fare l "parte del Leone" con 5 medaglie su 6 dalla vostra squadra: bilancio eccezionale…??:" Questo dopo 2-3 competizioni ci voleva ; grazie Giacomo che ha portato 2 Ori ed u argento, grazie a Bryan Fantozzi con un Bronzo che no se lo aspettava visto i tanti problemi avuti negli ultimi tempi con Marco  Zamboni con un Bronzo medaglia che in verità ci potevamo aspettare.Siamo indubbiamente contenti.".
Adesso abbiamo una bella notizia  visto che Simonetta ci aveva "allarmato" dandoci Giacomino out per la prossima edizione , invece…:" Invece Giacomo sarà ancora dei nostri ; l'unico che salterà  l'età è Fantozzi; Marco Zamboni rimane "papabile" ; poi abbiamo Calisi che pur avendo partecipato all'ottimo 5° posto ella staffetta vedesse rischiava di essere venuto e di non gareggiare".E Calisi al meglio potrà benissimo avere "chanches" di medaglia anche lui. Peccato per la Sara di Fonzo alle prese di nuovo con qulla noia muscolare che per la 2° volta gli ha impedito di gareggiare."
Da Giacomino "versione …pentatleta" possiamo aspettarci ancora qualche aggiunta ? ." No guarda ringraziamo Giacomo che pur essendo atleta elbano si allena e gareggia a Piombino ; no, credo che lui continuerà con il tris: Peso disco-giavellotto  cercando magari il poker con la staffetta "svedese" che speriamo tra un anno possa essere ancor più competitiva; peccato non possa provarci ance nel"suo" Tennis qui davanti ".( Siamo allo Stadio di Atletica a San Giovanni) . Lui che compete in discipline in cui come vedi qui mancano le attrezzature è giusto che abbia alle spalle una "Signora" Società come quella piombinese che lo supporta al meglio in tutto e per tutto. Poi noi abbaino la grande fortuna di poterne  "sfruttare " le sue grandi qualità . E Giacomo se continuerà così avrà grandi "chanches" di divenire un grande poli-pluri atleta ".
Adesso ? :" Adesso bisognerebbe sperare che l'Elba voglia lavorare tutta unita per cercare di arrivare a "fare q    usto autentico miracolo" nel riuscire ad organizzare qui la prossima edizione; sarebbe un "boom" di presenze certe che farebbe bene a tutti; se i 18° Giochi si facessero qui, vuoi che Sicilia-Sardega e Corsica  non verrebbero qui con squadre molto più ampie…. bisognerebbe che tutti i Comuni elbani mettessero da parte le "proprie gelosie paesane" e lavorassero fino a maggio prossimo all'insegna di " tutti per uno …uno per tutti". Guarda Io non sono elbano, sono sardo, ma sono qui praticamente da una vita; e quando mi metto questa maglietta " ( Atletica Elba) mi sento e sono solamente elbano. Bisognerebbe poi pensare a questo stadio che è "il simbolo dell'Atletica elbana:qui vengono da Porto Azzurro, Marciana, Capoliveri Marina di Campo; la Danza va a Porto Azzurro, al Palazzetto giocherebbe il basket ed il volley , qui al pallone ancora la  Pallavolo a Marciana il nuoto  qui mancherebbero i "siti" per i lanci, le corsie dei salti sarebbero da rimettere a posto…"
Guarda Caro Cucca che i Giochi che si facciano o no abbiamo ( mi sento anch'io elbano…) ricevuto circa 76.500 Euro per rimettere a lucido tutti gli pianti sportivi isolani…
Lui ci guarda "perplesso" poi ammette con un filo di voce…:" Guarda spero tanto che quei soldi ci siano, ma non credo sarebbero sufficiente a fare tutto il necessario; bisognerebbe che tutti gli Assessorati Sportivi si mettessero una mano sul cuore ed ognuno pensasse a fare" il suo" anticipando il necessario; quei soldi servirebbero a far mucchietto iniziale; qui  reti, pali e necessario per i lanci li dovrebbe portare il Coni; poi ti ricordi quanti giudici c'erano nella giornata conclusiva al campo di Atletica e Palasport ?? Circa 200 ; ecco occorrerebbe trovare perlomeno altrettanti e non si tratta di "volontari" ma si "professionisti" ; sarà durissima ma ci dovremo dare una smossa da subito ".
Guarda Caro Coach Cucca, Io ho presentato già il Progetto Squadra Unica calcistica; partendo anche da questo fatto pur con la "mia convinzione" che il calcio potrebbe venire ben dietro tanti altri sport credo che l'Elba sportiva dovrebbe essere radunata al più presto attorno ad un bel tavolo per studiare tutte le strategie possibili per riuscire adesso a fare questo miracolo.  E la penso come te: Elbani mettete da parte le "vostre gelosie ataviche" Adesso c' è da realizzare un impresa clamorosa: portare qui almeno mille atleti e 20.000 persone per la 18° Edizione dei Giochi: farli qui sarebbe un autentico TRIONFO !!

Volete fare atletica, siete atleti provetti o neofiti ?

Siete atleti tesserati ? Dilettanti ? NC ? avete un pò di "pancetta da buttare giù" volete far qualche giro di pista ? Provare un salto ?? .Oppure fare una bella corsa nei boschi dell'Elba Qui si può ...

Di corsa a piedi "comunque...dovunque"

A.S.D. Atletica Isola d'Elba

Sede legale Viale Elba 44,
Portoferraio 57037
(LI) Isola d'Elba
tel 328-0737027 339-4682031
 
Atletica Elba
Via di Redinoce 23, Marciana
57037 (LI) Isola d'Elba
tel +39 0565 907750 - +39 348 7438778
fax +39 0565 907369

je suis charlie

Avvisi

Lente Di Ingrandimento

Cronaca. Marina di Campo  una mattina di Settembre fù colta alla...sprovvista...

 PER MARINA DI CAMPO UNA PERDITA  DRAMMATICA: IL 17 SETTEMBRE 2014 CI HA LASCIATO WALTER NARDINI !!

Il "Mio Amico" era ricoverato al Santa Chiara di Pisa; gli avevo chiesto da queste righe di riuscire a lottare proprio qualche giorno fa . Invece ....

Gli dedicherò tutto il mio lavoro non solo sportivo qui sull'Isola d'Elba .

   CIAOOOOO WALTER !!!

Marina di Campo- Proprio qualche giorno prima di quel tristissimo 17 Settembre 2014,  fa avevo chiesto al mio "Server" di preparararmi un nuovo "inserto" " Lente di ingrandimento" per porvi un appello a Walter Nardini, poi pubblicato in Cronaca. Lungi da pensare che da quel giorno a quando  le cose precipitassero così rapidamente...così drammaticamente avevo pregato che il MIO AMICONE WALTER POTESSE LOTTARE E VINCERE..

Invece come tutti purtroppo sappiamo quel giorno arrivò  la drammatica notizia della sua resa causata da una sopravenuta polmonite che ce lo ha portato via. CHE PERDITA

GRAVISSIMA...

DRAMMATICA..

INGIUSTA. !!

Walter era una persona troppo solare, troppo gioviale, troppo attaccato alle cose ed alla vita sportiva; si dilettava da allenatore dell'unica squadra calcistica del paese: La Bonalaccia finita anche un giorno in uno "Speciale di una "storica" puntata della Domenica Sportiva con le riprese di un Bonalaccia-Rio Elba al "Teseo Tesei" giocata in un campo non di calcio...ma in una piscina, dove forse un altra partita non si sarebbe giocata, ma quella la si giocò "per forza..per "ragion di stato elbana".

Lo avevo conosciuto appunto come allenatore della Bonalaccia durante il mio primo anno dei  mio lavoro all'Elba per Elbasport.com. Lunghe chiaccherate settimanali, gli innovativi servizi sui convocati al Venerdi sera, tutte le partite vissute insieme, il vicendevole "amore e tifo" per la Fiorentina che ci vedeva uniti fianco a fianco al Bar Marik a vedere la Viola in Tv .

Credo di poter dire che la nostra fosse stata un "amicizia al primo sguardo, ci apprezzavamo vicendevolmente, quasi interscambiandoci dalle cose del "Teseo Tesei" a quel che accadeva a Firenze al Franchi intervallate dal commentare le cose a Campo.

Poi il suo abbandono al calcio con la conseguente chiusura della Bonalaccia; troppo il suo impegno per stare dietro al "Riva del Sole" il "Montecristo" il Villa Cristina".

Ci si incontrava di rado, il sabato, la Domenica per guardare insieme la "nostra squadra del cuore" la Fiorentina.

Si candidò in Comune alle scorse elezioni prendendo il massimo delle preferenze della lista perdente "Nuovo Progetto per Campo".

Avrebbe voluto occuparsi dello sport paesano ...per Me sarebbe stato un "punto di congiunzione importantissimo". 

Poi come un "fulmine a ciel sereno" la brutta notizia di quello che inizialmente sembrava un "guaio da niente": controlli, poi parlarne quasi ad "esorcizzare" il problema.

Ma il "malaccio" era li in agguato. Lo avevo perso di vista, ma mai pensavo di non poterlo vedere mai più; le notizie filtravano "col contagocce".

Prima il ricovero al "Cisanello" poi il rientro all'Elba forse  sperando  che il peggio fosse passato .

Niente; da li a pochi giorni tutto divenne in una "salita tremenda" causando il nuovo rientro a Cisanello per poi vedersi  ricoverato al "Santa Chiara". Dicevo tra me e me..non sapendo effettivamente le sue reali condizioni..al "Santa Chiara " gli risolveranno il problema..

Ma da li purtroppo la "discesa verso il baratro" fù  davvero repentina, troppo veloce drammaticamente..senza freni.

Fino alla "curva finale" di quella mattina in cui piombò a Marina di Campo la "feral-tragica-tristissima" notizia.

HO PERSO, ABBIAMO PERSO  UN AMICONE, UNA PERSONA SQUISITA CHE MI ACCOLSE AL MEGLIO DANDOMI TANTE SENSAZIONI POSITIVE.

CIAO WALTER TI PORTERO' PER SEMPRE NEL CUORE .

Da questa pagina che rimarrà in cima alla mia rubrica per un "pezzo"vadano  alla  famiglia, alla moglie Simona, alle due ragazze Rebecca e Rachele un bacio  un abbraccio grande così...che non finirà mai.

Si unì  al mio pensiero anche tutta la Campese Calcio che per bocca del Presidente Marco Petrocchi e di tutta la Dirigenza aggiunsero:" Ne ricordiamo  le grandi doti umane e sportive. Una perdita "totale..globale", che peserà tremendamente su tutta Marina di Campo; speriamo che nel prossimo Consiglio Comunale tutti i componenti vogliano ricordarlo all'unisono vista anche la grande voglia che Walter aveva avuto nello scegliere di buttarsi in Politica appunto per cercare di occuparsi tra l'altro anche del nostro sport paesano nonchè di tutti i nostri piccoli e grandi problemi; anche da parte nostra vada alla Famiglia un grandissimo abbraccio.E così per fortuna andò. Al Campo "Teseo Tesei" rimane fisso  un piccolo striscione ricordando Walter.

Stefano Ballerini e Marco Petrocchi

 

 

 

Login