Portoferraio
Capoliveri
Marciana
Campo nell'Elba
Porto Azzurro
Rio nell'Elba
Rio Marina
Marciana Marina

Articoli Recenti

Lodo Toremar: Partito il ricorso al TAR di Toscana di Navigazione; E' nata "Volare Elba"; Sport elbano: Giochi delle Isole: 10 medaglie, tutto sul nostro sito; storica vittoria del Porto Azzurro in Coppa Provinciale; Il San Piero vince la 3°

SPORT: ANDATI IN ARCHIVIO I 19° GIOCHI DELLE ISOLE 2015 ALLE AZZORRE: TUTTO SUL NOSTRO SITO:10 MEDAGLIE !!

"LODO TOREMAR":LA TOSCANA DI NAVIGAZIONE HA FATTO  PARTIRE  "SUPER" IL RICORSO AL TAR !!

 Firenze- Si attendeva il pronunciamento della Regione Toscana sullo "stato" della Toscana di Navigazione pronta a riprendersi, secondo SENTENZA DEL CONSIGLIO DI STATO, la Toremar.

Invece dal Palazzo regionale in Piazza dell'Unità arrivò un nuovo "INDEGNO, PRETESTUOSO, ARROGANTE, INVEROSIMILE, "PARTITICO" pronunciamento degli uffici regionali: Toremar torna alla Moby !!!

A Livorno lo "stato maggiore di Toscana di Navigazione che prima di inoltare la domanda di fattibilità delle proprie credenziali aveva fatto l'aumento di capitale in ben 5 milioni, scattò in piedi e giustamente si ribellò; è già pronto un contro ricorso " con  ..palle..e contro palle  !!".

Ma ci chiediamo...come è mai possibile che la Regione Toscana " già beccata con le ..mani nel cioccolato" ad aver stravolto l'esito della prima gara di appalto andata come ricordiamo a Toscana Di Navigazione, "di fatto" annullando tutto e regalando la Toremar a Moby per 11 milioni e spicciolini ( quasi nemmeno il costo di una nave...) , sbugiardata e "messa in un angolo e cazzottata fitta" dal  CONSIGLIO DI STATO, possa tornare ad emettere un nuovo pronunciamento sulla stessa questione ??? .

E' evidente che " non poteva che finire così" ..motivi politici: la Presidenza Regionale è "targata"   Pd, il vertice di Moby  è "amicissimo del Pd" .. le promesse vanno onorate e dopo che da tanti anni  la Regione Toscana  premeva per assegnare Toremar agli "amici di partito"  al momento in cui Toremar fosse andata all'asta di una  privatizzazione, così si era "PURTROPPO" paventato.

Ma a Livorno EVIDENTEMENTE NON CI STAVANO E NON CI STANNO ..e Franco del Giudice & company hanno già preparato un "contro ricorso con le palle quadre".

Ma DEVE ESSER CHIARO SIN DA ORA che dovrà essere un ENTE "SUPERPARTES" A DOVER DARE IL PROSSIMO GIUDIZIO..che evidentemente dovrà essere NEUTRALE...!! SE NON NON VALE !!

 Vi terremo informati sugli "spinosissimi prossimi sviluppi" facendo ovviamente il TIFO per TOSCANA DI NAVIGAZIONE !!

ED ECCOLO IL "RICOR..SONE" AL TAR...

PORTOFERRAIO.  8Dal Tirreno) Toscana di Navigazione come aveva promesso ricorre nuovamente al Tar. La decisione – per altro già annunciata all’indomani del decreto della Regione sulla gara per la privatizzazione di Toremar, rimasta sotto il controllo di Moby Lines – adesso è ufficiale. A rivelarlo l’amministratore delegato della cordata marittima, l’armatore sardo Franco Del Giudice. Il nuovo ricorso è stato presentato al tribunale amministrativo della Toscana a fine aprile ma però  il verdetto potrebbe arrivare fra un anno.E sarà un lunghissimo anno di attesa.

INTANTO PERO' LANCIAMO UN APPELLO: DOPO SE IL VERDETTO SARA' POSITIVO PER LA TOSCANA DI NAVIGAZIONE CHIEDIAMO A " GRAN...VIVA VOCE" CHE QUALCUNO VADA IN REGIONE ENTRI NELL'UFFICIO DI ROSSI &  COMPANY E FACCIANO QUEL CHE SI DOVREBBE FARE: "FARLI TUTTI PRIGIONIERI"..

Possibile che un "Ufficiucolo dei Trasporti Regionale possa MAI VALERE PIU' DI UNA SENTENZA DELLA CASSAZIONE DEL CONSIGLIO DI STATO ????

Qualcuno ci deve dare una spiegazione ....!!!!!


Vi facciamo u "rapidissimo exscursus" della vicenda : La vicenda. Il"lodo"  Toremar è stato lungo  e tortuoso. 

Il bando, pubblicato nel 2011, viene aggiudicato inizialmentea  Toscana di Navigazione, che propone come surplus una corsa notturna fra l’Elba e Piombino, sembra in grado di raggiungere un punteggio più alto e quindi di poter subentrare nella gestione dell’ex compagnia pubblica. Ma in Regione "misteriosamente" ( ma neanche tanto viste certe "radicate" amicizie di partito, secondo l’allora commissione giudicante l’offerta della società guidata da Del Giudice è in contrasto con il testo del bando. Così, a causa di questa presunta violazione, risulta esclusa e Toremar a un anno di distanza viene data al Gruppo Moby Lines. In pratica se  la compra Moby per 11 milioni " e spicciolini" ( Quasi nemmeno il costo di una nave )....!!

L’armatore della Delcomar, insieme ai soci, non si dà per vinto. Prima ricorre al Tar della Toscana, perdendo, ma poi va al Consiglio di Stato, che inizialmente rigetta la richiesta di sospensiva del provvedimento (ovvero l’aggiudicazione di Toremar e Moby) poi – con una sentenza "choc" arrivata a tre anni dalla conclusione dell’iter burocratico – rimette in pista Toscana di Navigazione condannando la Regione ad aggiudicargli l’ex flotta statale, previo possesso dei requisiti soggettivi, una serie di obblighi necessari per poter partecipare alla gara.


E qui arriva il 3° colpo di scena...INAUDITO La Toscana di Navigazione deve ( guarda come è piccolo ed ingiusto il mondo) ripassare sotto le "forche caudine" dell'"Ufficiucolo dei Trasporti Regionali" dove il trio Rossi-Ceccobao ,Ceccarini attende con a"baionetta spianata, la compagnia di navigazione livornese.

E qui nasce ...INDEBITAMENTE INGIUSTAMENTE, CLAMOROSAMENTE..INDEGNAMENTE la nuova esclusione.

Diciamo Noi; E come poteva "rifinire...??

ED AGGIUNGIAMO: DA QUANDO IN QUA' UN "UFFICIUCUCOLO DEI TRASPORTI REGIONALI" PUO' VALERE PIU' DI UNA CASSAZIONE IN ULTIMO GIUDIZIO DEL CONSIGLIO DI STATO ????

È proprio sui requisiti che si è giocata (e forse si giocherà) la partita decisiva. Gli uffici dell’assessorato regionale ai trasporti, dopo aver chiesto i documenti a Toscana di Navigazione, hanno decretato che la cordata guidata da Del Giudice «non ha né i requisiti economico-finanziari né quelli tecnici richiesti dal bando». Nel dettaglio la compagine non avrebbe dimostrato di possedere un volume sufficiente di trasporto passeggeri nel periodo richiesto (dal 30 novembre 2006 al 30 novembre 2009) e avrebbe utilizzato altre società «mai citate negli atti di gara» per raggiungere il fatturato minimo stabilito, secondo una procedura non consentita dalla legge (avvalimento a cascata). Prendendo in esame il fatturato delle società indicate negli atti, invece, per la Regione non si raggiungono i requisiti previsti dal bando. Per questa ragione Toremar è rimasta nelle mani di Moby Lines, che tre anni fa aveva acquistato l’ex compagnia pubblica (per l’appunto dopo aver vinto il bando) consapevole di poterla gestire per almeno 12 anni, a tanto ammonta la durata del contributo pubblico in grado di garantire la continuità territoriale. Per altro Toremar, nei primi tre anni di esercizio, ha rinnovato la flotta e stabilizzato diversi lavoratori fino a quel momento precari. In questo lasso di tempo sono cambiate molte cose.


Il ricorso. Toscana di Navigazione contesta quanto deliberato dagli uffici dell’assessorato regionale ai trasporti. I vertici della società ritengono di essere in regola con i requisiti e per questo motivo, attraverso il ricorso al Tar, chiedono di vedersi aggiudicata la gara e quindi di subentrare in Toremar. In aggiunta a ciò, Del Giudice e soci (alcuni dei quali elbani), appellandosi ai giudici amministrativi chiedono di poter accedere integralmente agli atti di gara.

E CHIUDIAMO: E SE LA TOSCANA DI NAVIGAZIONE DOVESSE COME NOI TUTTI CI AUGURIAMO RIVINCERE, L'UFFICIO CHE DOVR° RIVIDIMARE STAVOLTA POSITIVAMENTE LE CARTE-CREDENZIALI DSOVRA' ESSERE NATURALMENTE SUPERPARTES.

E UNA VOLTA CHE LA QUESTIONE SIA ARRIVATA ALLA FINE CHIEDIAMO CHE IL GOVERNATORE ( SPERIAMO NON LO SIA PIU' PERCHE' NON NE POSSIAMO DAVVERO PIU'...) SIA CHIAMATO AD AMMETTERE TUTTE LE SUE COLPE E SPIEGARE "AL MONDO" IL PERCHE' E PERCOME DEL PERCHE' HA AGGIUDICATO A PIU' RIPRESE LA TOREMAR ALLA MOBY .... GRAZIE

 E' nata "Volare Elba": Vogliamo  far crescere i collegamenti aerei

Marina di Campo- E' una "notiziona"..

E' NATA " VOLARE ELBA" la nuova società aerea formata da 12  i soci fondatori della nuova società. Ci sarà  una importante acquisizione di quote di Silver Air. Gorgoglione: “Presto un programma condiviso di iniziative mirate ad incentivare la sensibilità del territorio”

 

Mercoledì 25 marzo è una data importantissima per il turismo elbano; Volare Elba, è una nuova società destinata ad occuparsi di collegamenti aerei fra l’isola e il resto del mondo. Una nascita annunciata già nello scorso ottobre, quando venne manifestata l’intenzione di affiancare a Silver Air, la società che come sappiamo si è aggiudicata il bando per la continuità territoriale. "Volare Elba" è  una compagine locale in grado di far crescere la sensibilità e la cultura del territorio per i collegamenti aerei, da usare per le proprie esigenze di mobilità e da proporre agli ospiti turistici. Volare Elba, nasce  proprio per instaurare una sinergia con Silver Air, andando  ad acquisirne una importante percentuale di quote sociali.
Questi i Soci:
Vincenzo Gorgoglione per la società Il Blu, le società Locman, Esaom Cesa, Supermercati Nocentini, Acqua dell’Elba, Sesta srl e Hotel Biodola (che fanno capo all’ingegner Massimo De Ferrari), la MB srl (che gestisce la struttura turistico alberghiera Baia Bianca), l’Associazione Albergatori, la società Ilva di Alessandro Cavallo e, a titolo personale, Adamo Spinetti (titolare de Il Convio di Cavoli) e Maurizio Romiti (membro del Consiglio Direttivo della Fondazione Isola d’Elba Onlus.
 

L'anno nuovo portava  una "CLAMOROSA SENTENZA" riguardo l'"Affair Toremar-Moby" .

Il Consiglio di Stato ribalta tutto riconsegnando "sulla carta per adesso" la Toremar alla TOSCANA DI NAVIGAZIONE.

IO DICO:"FATTA GIUSTIZIA"

Fu infatti la Toscana di Navigazione ad aggiudicarsi in prima istanza il bando per Toremar. Fu il "Governatore" Enrico Rossi pochi giorni dopo a "ribaltare" tutto, annullando la vittoria della Società livornese e a dare la Toremar per "un soldo ed un poldo" a Moby innescando così di fatto una "predominanza controllata" dei collegamenti tra l'Elba ed il Continente.

Adesso dopo 3 anni..( GIUSTIZIA LUMACA ITALIANA ) tutto sembrerebbe tornato alla "normalità Amministrativa Legale".

Si attendono novità preannunciate , ma ancora non pervenute da parte dei Dirigenti di Toscana di Navigazione..

Da Livorno un "nostro contatto" ci dice che si è in attesa di una riunione che si dovrebbe tenere a Roma.

A Proposito:rinnovo la domanda:"Chi chiamò la Blu Navy a far da "cosidetta concorrenza" all'Elba?

COMUNQUE DA ADESSO UN CHIARO INEQUIVOCABILE: FORZA TOSCANA DI NAVIGAZIONE !!.

Rimanendo in Cronaca: si attendono novità sia per quanto riguarda l'inizio dei lavori all'Aeroporto della Pila ( allargamento e allungamento della pista) .

Attendiamo di vedere iniziare i lavori all'Ascensore dell'Ospedale di Portoferraio ( Governatore Rossi per adesso hai detto "un mucchio di ....non verità".

Attendiamo di vedere completati i lavori nei Fossi sia elbani che campesi .

BISOGNA SCAVARE..TOGLIERE IL FANGO, RIFARE I "LETTI", ALLARGARE I FOSSI, FARE GLI "SPALLETTAMENTI" ( Consorzio ???) ....!!

A Campo puliti gli Alzi e Bovalico, ed attendendo l'inizio dei lavori alla foce di quest'ultimo, adesso c' è da pulire il Galea.

Poi si dovrà passare scavare tutti i fossi davvero pericolosamente strapieni di fango.

Per quanto riguarda lo sport elbano, ( meglio parlare di sport..) si sono appena conclusi i 19° Giochi delle Isole che vedono il team elbano tornare dalle Azzorre con 10 medaglie: Un oro, un 2 Argenti ( uno a metà con la Corsica) e 7 di Bronzo ( di cui una a metà con la Corsica) .

Potete trovare tutte le notizie nei nostri articoli scritti AL SOLITO-LIVE" durante la 3 giorni della manifestazione disputatasi alle Azzorre .

Se ci sono state "piccole inesatezze ( vedi l'Argento del nuoto a squadre mai comunicato) e lo scambio delle medaglie tra Gaudenz e la Cocco nel Judo con anche la medaglia  squadre (non comunicata)  è perchè coloro "deputati" di mandarci notizie..non sono stati precisissimi..ma grazie lo stesso..

Per il calcio una squadra alla ribalta: il Porto Azzurro che per la prima volta nella sua storia societaria vince la Coppa Provinciale  battendo il Carli Salviano 1-0 con gol dell'ex Audace Alessio Giannullo al 110° .NOI  di  www.Elbasport.com naturalmente presenti e in Diretta Live...!!

Ma i Campionato il team "vaporino" si è sbloccato solo nel penultimo match.

Prima dell'ultima giornata di campionato i ragazzi di Mister Manuel Giacomelli incontravano il Borgo a Buggiano nel proseguimento Regionale. Amaro il verdetto finale: 1-1 "speranzoso" all'andata, altro pareggio 1-1 al "D.Cecchini" nel ritorno con soluzione dunque rimandata ai calci di rigore: era il Borgo a passare per 3-2 dal dischetto ( 5-4 nel totale) lasciando molta amarezza nei "vaporini". Al "D.Cecchini" c' era anche rai Sport con Luca Cardinalini che ha realizzato un bellissimo servizio sull'avvenimento.

Ma il Porto Azzurro " si rifaceva" andando poi ad espugnare nell'ultimo incontro il campo del San Piero  vincitore in anticipo del torneo .

In 2° categoria" l'Audace esce  ai play off  sconfitto 1-0 dal Forte dopo aver sbagliato un rigore con Dedja perdendo al 119 sull'ultimo contropiede a campo aperto , mentre il Marciana Marina dopo aver battuto l'Etrusca 1-0 si salva matematicamente senza play out.

IL CAMPIONATO DI 3° Categoria come accennato se lo aggiudica così il brillantissimo San Piero che "schianta" tutta la concorrenza chiudendo a quota 17, pur perdendo l'imbattibilità battutiin casa dal Porto Azzurro nell'ultimo match nel giorno della festa per il successo e delle premiazioni.  Adesso i ragazzi di Mister Lauro Pisani sono "in griglia" promozione in 2°. Si attendono decisioni in merito del Comitato Regionale.

Nel Campionato di Calcio a 5 che si è concluso 8° posto finale per l'Elba 97 salva in largo anticipo che elegge il suo "ALFIRE" Armando D'Alessio per la 1° volta "super capo cannoniere del campionato a quota 45, Lui già Campione Italiano di "street-ball" del 3x3 .

Nel volley male le nostre 2 formazioni. L'Elba 97 perdendo 1-3 in casa con il pantera Lucca termina all'8° posto.

L'Elba Volley in D/F vince a Pisa Sul Rjc Soft 3-1 e si salva senza dover passare dai Play out : Un IMPRESONA per le brave e belle ragazze di Coach mario Di Pede e della Presidentessa Rosaria Lavorgna.

 

Nei Giovanili la Campese vince la 1° partita del campionato espugnando il campo del Suvereto 2-1 ( doppietta di carabellese), mentre i "mitici" Eordienti B vincono il campionato Provinciale ( fase chiusura) degli Esordienti B 3003.

ELBASPORT.COM  RICORDA A TUTTI SOPRATUTTO DA OGGI  DOPO  LA PREMIAZIONE DEI MIGLIORI ATLETI ELBANI CHE SOLO NOI E RIPETO SOLO NOI PUBBLICIZZIAMO OGNI GIORNO DELL' ANNO ( Grazie Ufficio Sport del Comune di Portoferraio e Grazie alla Sig.ina Berti...!!......per non averci nemmeno avvertito ..) CHE E' A DISPOSIZIONE DI TUTTE LE SOCIETA' ELBANE CHE VOGLIANO AVERE UN UFFICIO STAMPA UFFICIALE IN GRADO DI INFORMARE TUTTI I MEDIA CIRCA LE VOSTRE GARE, I VOSTRI CAMPIONATI I  VOSTRI RISULTATI.

ADESSO STIAMO SEGUENDO "UFFICIALMENTE" COME TUTTI ORMAI SAPRETE  ANCHE  LA CAMPESE CALCIO, CONTINUANDO A SEGUIRE LA POLISPORTIVA ELBA 97 .

 Di loro parliamo quasi tutti i giorni.

Di quel che succede in altri campionati, tornei, "cerchiamo di fare il possibile".

SE VALUTERETE CHE POSSIAMO DARVI UNA MANO ...CHIAMATECI.

                                                   NOVITA' 2015

DAL 1° DELL'ANNO E' PARTITO   IL "1° CONCORSO " IL MIGLIOR ATLETA ELBANO DEL 2015

Mandateci mail ( Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ) o sms al 3334898778 indicandoci n

ome cognome e Società di appartenenza o sport praticato.

La premiazione avverrà  durante l'estrazione dei premi alla Lotteria della Croce Verde il 10 Gennaio 2016  a Portoferraio. Nel "tabellone" sottostante è già presente una prima classifica d'avvio.

VOTATE I VOSTRI BENIAMINI ....

PER CHIUNQUE POI ABBIA BISOGNO DELLA NOSTRA COLLABORAZIONE .....

RICORDIAMO IL NOSTRO CONTATTO PER TUTTI VOI: Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tel.cell. 333.4898778 Fax 0565.977433.

 

 

 

EDITORIALE

Voli da e per l'Elba:

SIAMO IN ATTESA DI RICEVERE NOTIZIE IN MERITO ALL'ACQUISIZIONE DELLE QUOTE DI SILVER AIR DA PARTE DI VOLARE ELBA .

Intanto è tornata Blu Navy per far felici elbani e non per le tariffe scontate sui traghetti per l'Elba

TABELLONE

PARTITO ED IN ATTO IL 1° CONCORSO "VOTA IL MIGLIOR ATLETA ELBANO DEL 2015"

                                  CONTINUANO A PERVENIRE I  VOSTRI  VOTI

                                           VOTATE I VOSTRI BENIAMINI

IL "TRENINO" DI TESTA ATTUALMENTE E'SEMPRE:: D' ALESSIO-VINCI-ALLORI; 4° LA SAVOSTIANOVA

Piccolo balzo in avanti di Malte Reuscher ( Wind surf) dopo i suoi ultimi bellissimi risultati

 

Marina di Campo : La fine dei vari campionati porta "le varie clacche" nate come  supporto ai loro vari beniamini a farci recapitare altri voti per aggiornare la classifica.

La 3 giorni del Beach Soccer che vedeva in campo alcuni dei parrecipanti alla nostra classifica fa arrivare altri 8 punti ad Armandino d'Alessio che sale a 180 punti tondi tondi.

Poi è ' il campionato Interforze che smuove la classifica: Daniele Frangioni ( Polizia Municipale) goleador della manifestazione introita 15 punti inserendosi all'8° posto.

Fa un balzo in avanti con 10 voti atestandosi ad 11, arrivati alla "spicciolata" ma da noi raccolti e messi in classifica per Malte Reuscher ( Wind surf) dopo la  sua ultimo bellissima  impresa in acque sarde.

L'Elba 97 Volley chiude il campionato con una sconfitta col Pantera Lucca ( 1-3). Buona "tutto-sommato" la prova di "Elvirona" Savostianova che ha provato a portare all'ultima possibile vittoria le portoferraiesi che avevano iniziato bene vincendo il primo set. 12 punti per Lei .Che significano il sorpasso a Dedja.

"Scanso equivoci" arrivano altri punti per il dominatore Armando d'Alessio che ne rafforzano la "leadership" a quota 172 il centravanti dell'Elba 97 : 17 punti.

Da Marciana nella settimana "post feste salvezza" Giacomino Allori aveva stuzzicato i suoi supporters ad incentivare la rincorsa: 11 voti per il centravanti del Marciana.

Dedja è fermo a 39: per Lui peserà tantissimo il rigore mandato sul palo che ha impedito il successo dell'A.I.E. a Bibbona nella gara poi persa 0-1 al 119...!!

Adesso aspettiamo ulteriori movimenti. C' è tempo per dare altri cambiamenti. La premiazione per questo 1° concorso elbano avverrà, lo ricordiamo, nella serata dell'estrazione dei premi della Lotteria della Croce Vedre il prossimo 6 Gennaio a Portoferraio.

 

 CLASSIFICA AGGIORNATA

180  Armando D'Alessio ( Elba 97 Calcio a 5)

117 Luca Vinci (Elba 97 Calcio a 5)

95 Giacomo Allori ( Marciana Marina )

47 : Elvira Savostianova ( Elba 97 Volley)

39: Denis Dedja ( Audace Isola d'Elba)

47 : Elvira Savostianova ( Elba 97 Volley)

16 :Ferretti ( Marciana Marina)

15: Daniele Frangioni ( Polizia Municipale)

14: Lorenzo Fortuna ( Elba 97 calcio a 5)

11: Malte Reuscher ( Wind surf)

10: Francesco Costa ( Bob)

9: Giulio Galli ( Elba Bike)

8 Donigaglia Agnese ( Elba 97 Volley)

7: Cosimo La Veglia (Audace Isola d'Elba ) Frangioni Mich ( Audace Isola d'Elba) Salvatore Candrian ( Venturina Calcio) De Zio Bartolozzi ( Marciana Marina)

6: Anselmi ( Audace Isola d'Elba)

4 Paolo Criscuolo ( Elba 97 Calcio a 5)

3: - Bracali ( Audace Isola d'Elba)

2° Elba 97 Calcio a 5

1° Alessia Bulleri ( Elba Bike) 

 

 

 

 

 

            

je suis charlie

Avvisi

Lente Di Ingrandimento

Cronaca. Marina di Campo  una mattina di Settembre fù colta alla...sprovvista...

 PER MARINA DI CAMPO UNA PERDITA  DRAMMATICA: IL 17 SETTEMBRE 2014 CI HA LASCIATO WALTER NARDINI !!

Il "Mio Amico" era ricoverato al Santa Chiara di Pisa; gli avevo chiesto da queste righe di riuscire a lottare proprio qualche giorno fa . Invece ....

Gli dedicherò tutto il mio lavoro non solo sportivo qui sull'Isola d'Elba .

   CIAOOOOO WALTER !!!

Marina di Campo- Proprio qualche giorno prima di quel tristissimo 17 Settembre 2014,  fa avevo chiesto al mio "Server" di preparararmi un nuovo "inserto" " Lente di ingrandimento" per porvi un appello a Walter Nardini, poi pubblicato in Cronaca. Lungi da pensare che da quel giorno a quando  le cose precipitassero così rapidamente...così drammaticamente avevo pregato che il MIO AMICONE WALTER POTESSE LOTTARE E VINCERE..

Invece come tutti purtroppo sappiamo quel giorno arrivò  la drammatica notizia della sua resa causata da una sopravenuta polmonite che ce lo ha portato via. CHE PERDITA

GRAVISSIMA...

DRAMMATICA..

INGIUSTA. !!

Walter era una persona troppo solare, troppo gioviale, troppo attaccato alle cose ed alla vita sportiva; si dilettava da allenatore dell'unica squadra calcistica del paese: La Bonalaccia finita anche un giorno in uno "Speciale di una "storica" puntata della Domenica Sportiva con le riprese di un Bonalaccia-Rio Elba al "Teseo Tesei" giocata in un campo non di calcio...ma in una piscina, dove forse un altra partita non si sarebbe giocata, ma quella la si giocò "per forza..per "ragion di stato elbana".

Lo avevo conosciuto appunto come allenatore della Bonalaccia durante il mio primo anno dei  mio lavoro all'Elba per Elbasport.com. Lunghe chiaccherate settimanali, gli innovativi servizi sui convocati al Venerdi sera, tutte le partite vissute insieme, il vicendevole "amore e tifo" per la Fiorentina che ci vedeva uniti fianco a fianco al Bar Marik a vedere la Viola in Tv .

Credo di poter dire che la nostra fosse stata un "amicizia al primo sguardo, ci apprezzavamo vicendevolmente, quasi interscambiandoci dalle cose del "Teseo Tesei" a quel che accadeva a Firenze al Franchi intervallate dal commentare le cose a Campo.

Poi il suo abbandono al calcio con la conseguente chiusura della Bonalaccia; troppo il suo impegno per stare dietro al "Riva del Sole" il "Montecristo" il Villa Cristina".

Ci si incontrava di rado, il sabato, la Domenica per guardare insieme la "nostra squadra del cuore" la Fiorentina.

Si candidò in Comune alle scorse elezioni prendendo il massimo delle preferenze della lista perdente "Nuovo Progetto per Campo".

Avrebbe voluto occuparsi dello sport paesano ...per Me sarebbe stato un "punto di congiunzione importantissimo". 

Poi come un "fulmine a ciel sereno" la brutta notizia di quello che inizialmente sembrava un "guaio da niente": controlli, poi parlarne quasi ad "esorcizzare" il problema.

Ma il "malaccio" era li in agguato. Lo avevo perso di vista, ma mai pensavo di non poterlo vedere mai più; le notizie filtravano "col contagocce".

Prima il ricovero al "Cisanello" poi il rientro all'Elba forse  sperando  che il peggio fosse passato .

Niente; da li a pochi giorni tutto divenne in una "salita tremenda" causando il nuovo rientro a Cisanello per poi vedersi  ricoverato al "Santa Chiara". Dicevo tra me e me..non sapendo effettivamente le sue reali condizioni..al "Santa Chiara " gli risolveranno il problema..

Ma da li purtroppo la "discesa verso il baratro" fù  davvero repentina, troppo veloce drammaticamente..senza freni.

Fino alla "curva finale" di quella mattina in cui piombò a Marina di Campo la "feral-tragica-tristissima" notizia.

HO PERSO, ABBIAMO PERSO  UN AMICONE, UNA PERSONA SQUISITA CHE MI ACCOLSE AL MEGLIO DANDOMI TANTE SENSAZIONI POSITIVE.

CIAO WALTER TI PORTERO' PER SEMPRE NEL CUORE .

Da questa pagina che rimarrà in cima alla mia rubrica per un "pezzo"vadano  alla  famiglia, alla moglie Simona, alle due ragazze Rebecca e Rachele un bacio  un abbraccio grande così...che non finirà mai.

Si unì  al mio pensiero anche tutta la Campese Calcio che per bocca del Presidente Marco Petrocchi e di tutta la Dirigenza aggiunsero:" Ne ricordiamo  le grandi doti umane e sportive. Una perdita "totale..globale", che peserà tremendamente su tutta Marina di Campo; speriamo che nel prossimo Consiglio Comunale tutti i componenti vogliano ricordarlo all'unisono vista anche la grande voglia che Walter aveva avuto nello scegliere di buttarsi in Politica appunto per cercare di occuparsi tra l'altro anche del nostro sport paesano nonchè di tutti i nostri piccoli e grandi problemi; anche da parte nostra vada alla Famiglia un grandissimo abbraccio.E così per fortuna andò. Al Campo "Teseo Tesei" rimane fisso  un piccolo striscione ricordando Walter.

Stefano Ballerini e Marco Petrocchi

 

 

 

Login